Farmaci antitumorali, inchiesta dell’Antitrust Ue su Aspen

Farmaci antitumorali, inchiesta dell’Antitrust Ue su Aspen

La Commissione europea vuole vederci chiaro sui prezzi dei farmaci anti tumorali praticati dalla società farmaceutica Aspen. Aperta una inchiesta dell’Antitrust

Entrada de una de los laboratorios de la farmacéutica Aspen.- EFELa Commissione europea ha avviato un’inchiesta formale per abuso di posizione dominante contro il gruppo farmaceutico Aspen per i prezzi praticati su alcuni medicinali per trattare il cancro. Il sospetto dell’autorità antitrust europea è che Aspen, che ha sede in Africa del Sud, abbia imposto tariffe eccessive su cinque medicinali contro il cancro, in particolare i tumori del sangue, venduti sotto formule differenti e con marchi diversi.

La Commissione Ue indaga sui prezzi dei farmaci Aspen

“In caso di malattie gravi, può accadere che la vita dei pazienti dipenda dalla disponibilità di alcuni medicinali”, ha spiegato la commissaria alla Concorrenza, Margrethe Vestager: “quando il prezzo di un medicinale aumenta all’improvviso di diverse centinaia di volte, c’e’ materia per indagare”. Secondo le informazioni della Commissione, Aspen ha acquistato i medicinali dopo l’espirazione dei brevetti che li proteggevano e poi minacciato di ritirarli dal mercato in alcuni Stati membri per imporre aumenti dei prezzi. Nel 2016, con una decisione dell’Agcom, l’Italia aveva gia’ sanzionato Aspen per aver aumentato del 1.500% i prezzi dei farmaci in questione. Quella annunciata contro la multinazionale e’ la prima inchiesta della Commissione su pratiche tariffarie eccessive nell’industria farmaceutica.

Lunedì, 15 maggio 2017 – affaritaliani.it

Notizie correlate: Antitrust: boom dei prezzi aumenta diseguaglianze. Antitumorali: nel mirino la “big” Aspen. La relazione 2016

Farmaci troppo cari, Aspen di nuovo sotto istruttoria dell’Antitrust

Antitrust, l’anno record delle multe a favore dei consumatori: 306 milioni

La relazione Agcm

PDFLa presentazione di Pitruzzella

Oncologia, Scaccabarozzi: “i farmaci costano di più perché sono innovativi”

Related posts

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi