Boehringer Ingelheim insieme a Bruno farmaceutici per potenziare l’informazione scientifica

Boehringer Ingelheim insieme a Bruno farmaceutici per potenziare l’informazione scientifica

Informazione scientifica, Boehringer Ingelheim insieme a Bruno farmaceutici per potenziare presenza sul territorio

Il gruppo farmaceutico tedesco ha annunciato l’accordo con l’azienda romana per potenziare l’attività di informazione medico scientifica nel campo degli anticoagulanti orali sia sui cardiologi che sui medici di medicina generale

di Redazione Aboutpharma Online – 20 ottobre 2020

Boehringer Ingelheim ha annunciato una partnership con Bruno Farmaceutici per potenziare l’informazione medico scientifica sul territorio, nell’ambito dei farmaci anticoagulanti orali.

L’intervento di Aifa

In Italia, si legge in una nota diffusa dal gruppo, i farmaci anticoagulanti orali rappresentano un settore estremamente importante, specie a fronte della determina Aifa che, con la nota-97, da giugno 2020, ha esteso la possibilità di prescrivere i nuovi anticoagulanti orali ai pazienti con fibrillazione atriale non valvolare anche al medico di medicina generale, così come a tutti gli specialisti precedentemente non operanti in centri approvati dalle Regioni. Nel dettaglio, all’epoca la nota ha introdotto – per la durata di 120 giorni – disposizioni urgenti (in relazione all’emergenza Covid-19) relative alla prescrizione di tali farmaci.

L’accordo

Per questo motivo, continua la nota, Boehringer Ingelheim – alla luce della pipeline e del piano di sviluppo del suo portfolio – ha voluto rafforzare la sua presenza sul territorio grazie alla partnership con Bruno Farmaceutici, garantendo una più ampia ed efficace attività di informazione medico scientifica sia sul target cardiologo sia sul Mmg.

Notizie correlate: Variazione commercializzazione catapresan da Boehringer Ingelheim a Bruno Farmaceutici

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!