ESCLUSIVO. Abbott sospende i regali ai medici indiani

ESCLUSIVO. Abbott sospende i regali ai medici indiani

16 ottobre (Reuters Health) – Abbott Laboratories Inc ha incaricato i suoi Informatori Scientifici del Farmaco indiani di non fare regali ai medici, vietati dalla legge locale, pratica che è stata usata come merce di scambio dalle aziende che desiderano incrementare le vendite in un Paese come l’India con un mercato sanitario fiorente.

Secondo una e-mail interna datata 11 ottobre di Sudarshan Jain, amministratore delegato di Abbott Healthcare Pvt.. Ltd, è scritto che i regali vengono  temporaneamente sospesi.

"Solo la letteratura clinica / scientifica approvata da Abbott può essere distribuita ai clienti attuali e potenziali", ha detto inoltre nell’e-mail.

Accettare regali o un viaggio da case farmaceutiche è contro la legge in India, ma l’applicazione non è coerente.

Gli esperti di salute pubblica dicono che i regali portano ad un uso pericoloso di sovraprescrizione di inutili farmaci costosi, quando versioni più economiche sono disponibili. Questo può essere un onere significativo per i 400 milioni di persone che in India  vivono con meno di 1,25 dollari al giorno.

Un Informatore Scientifico del Farmaco di Abbott Healthcare ha detto a Reuters che i regali per ricordare la terapia sono di basso valore come le penne, mentre per gli altri prodotti più costosi gli oggetti si riferiscono ad apparecchi elettrici.

L’ISF, che ha parlato in condizione di anonimato, ha detto che non era preoccupato per il suo lavoro sempre più difficile senza regali, ma, ha scherzato, la sua borsa sarebbe certamente stata più leggera.

Come le aziende farmaceutiche multinazionali stiano facendo decollare gli investimenti nei mercati emergenti per realizz

Related posts