Lecce. Fedaiisf incontra Fimmg. “Collaborazioni per una informazione appropriata”

Lecce. Fedaiisf incontra Fimmg. “Collaborazioni per una informazione appropriata”

Il 15 Giugno c.m abbiamo incontrato il Dr Alberto Andrani, segretario provinciale Fimmg Lecce, e messo in risalto le difficoltà lavorative riscontrate alla “riattivazione informazione scientifica.

Necessario far conoscere, innanzitutto, la sezione Fedaiisf Lecce, la politica collaborativa e propositiva per una informazione scientifica del farmaco e parafarmaco professionale e di qualità per il bene del paziente.

Illustrato leggi nazionali e regolamenti regionali quali presupposti importanti della comunità, quasi ignorate dal nostro interlocutore. Si è convenuto ed affermato come l’ informatore sia l’anello di congiunzione tra la ricerca e la pratica clinica e come sinergicamente agire verso la salute pubblica.

Siamo passati ad illustrare le iniziative attuate dalla sezione per il rispetto della dignità professionale della categoria e la collaborazione con le istituzioni che hanno portato alla sigla di protocolli con OMCEO e TdM. Collaborazioni per una informazione appropriata nel rispetto delle condizioni economiche dello stato.

Evidenziato l’adesione ad un codice deontologico univoco e la necessità del riconoscimento giuridico della professione quale sigillo di garanzia. Particolarmente attento all attività della nostra sezione, ha voluto una serie di documenti per approfondire e valutare meglio tutte le problematiche.

Le premesse erano necessarie e doverose per chiedere, tramite la fattiva e decisiva attenzione del Dr. Andrani, la collaborazione della Fimmg locale per un apertura attiva degli studi medici all’informazione scientifica ed evitare eventuali perdite di importanti posti di lavoro.

Oggi 23 Giugno 2020 il Dr. Alberto Andrani, componente del Comitato Etico della ASL di Lecce, nella riunione odierna rivolta a tutti i medici si è espresso nei nostri confronti chiedendo ai sanitari di agevolare l’informazione scientifica del farmaco e parafarmaco presso gli studi medici in virtù anche della salvaguardia del posto di lavoro.

Ringraziamo il Dr. Alberto Andrani per il suo intervento e siamo pienamente fiduciosi che una collaborazione attiva con le OO.SS ed Ordine dei Medici possa portare solo ed esclusivamente benefici alla salute pubblica in una sinergia di azione tra medici, paramedici, informatori scientifici, etc .

Il C.direttivo Lecce

 

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!