News

Patto salute e Governance. Nominati i nuovi vertici dell’ISS e convocati 11 tavoli di lavoro

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha proposto al premier Conte i nuovi vertici dell’Istituto Superiore di Sanità, il principale organismo tecnico scientifico del ministero della Salute. E’ Silvio Brusaferro, già commissario e ordinario di Igiene a Udine, il nuovo presidente, mentre la direzione andrà ad Andrea Piccioli, a capo degli ispettori ministeriali e proveniente dalla Programmazione Sanitaria.

Grillo ad entrambi ha augurato “di inaugurare una nuova stagione di protagonismo dell’Iss”. Brusaferro ringrazia “per la fiducia” e l’esperienza di questi mesi e “per la grande attenzione mostrata nei confronti dell’Istituto nominando Andrea Piccioli come Direttore Generale, un professionista di elevato profilo e vastissima esperienza che sono certo apporterà un significativo contributo nella gestione e nella valorizzazione delle attività dell’Istituto”.

“Sono veramente felice – afferma Grillo – di poter trasmettere al presidente Conte la mia proposta di nomina per la presidenza dell’Iss. Ho scelto di dare continuita’ al lavoro avviato a gennaio dal professore Silvio Brusaferro, in qualità di commissario dell’Istituto. La sua lunga esperienza nella sanita’ pubblica di questo Paese e l’altissimo valore della sua competenza scientifica saranno garanzia di efficacia, efficienza e assoluta indipendenza per il governo del nostro piu’ importante organo scientifico.

Il nuovo direttore generale dell’Istituto sara’ Andrea Piccioli, medico specialista in ortopedia e traumatologia, gia’ capo degli ispettori del ministero della Salute”.

Infine sono stati convocati il 22 maggio al Ministero gli undici gruppi di lavoro incaricati di scrivere il Patto della salute 2019/2021: “Tutto ciò in coerenza con la forte volontà del ministro di dare concretezza e rapidità ai lavori per il nuovo testo che definirà le politiche per la salute del prossimo triennio”.

Gli undici gruppi di lavoro concordati sono i seguenti:

1) Lea e Piani Rientro
2) Risorse Umane
3) Mobilità
4) Enti Vigilati
5) Governance farmaceutica e dei dispositivi medici
6) Investimenti
7) Reti strutturali di assistenza territoriale sociosanitaria
8) Fondi Integrativi
9) Modelli Previsionali
10) Ricerca
11) Efficienza e appropriatezza utilizzo fattori produttivi

Regioni.it – 22 maggio 2019

Consulta pagina dedicata al Patto per la salute nell’area tematica “Programmazione sanitaria”

Consulta le notizie di Programmazione sanitaria ,  le notizie di Servizio sanitario nazionale: i LEA,  le notizie di Piani di rientro

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco