Archivio Storico

RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA dall’1 al 4 febbraio di AboutPharma

"Attesa una svolta grazie al Registro unico"

(Il Sole 24 Ore Affari Privati: pag. V – 4 febbraio 2008)

Le persone affette da patologie rare scontano un deficit di conoscenza e scarsità di fondi. Domenica Taruscio, Responsabile del Centro nazionale malattie rare dell’ISS, fa il punto della situazione: ‘la svolta è arrivata con la Finanziaria 2007, che ha stanziato 30 mln di euro’. Quella del 2008 prevede un importo di 60,5 mln di euro. Inoltre entro il 30 marzo 2008, ogni Regione dovrà allestire il Registro regionale delle malattie rare, nel quale verranno inseriti i dati relativi ad ogni paziente conosciuto. Tutte le informazioni saranno poi raccolte dal Centro nazionale, così spiega Taruscio ‘avremo una fotografia delle patologie presenti sul territorio e potremo individuare, per esempio, ritardi nella diagnosi o lacune nella diffusione di un farmaco orfano’.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15592

 

"Il Banco farmaceutico in aiuto agli indigenti"

(Il Sole 24 Ore Affari Privati: pag. V – 4 febbraio 2008)

Il 9 febbraio si svolgerà la Giornata nazionale di raccolta del farmaco. L’appuntamento, che si tiene ogni anno dal 2001, è il momento saliente dell’attività del Banco farmaceutico, una onlus nata grazie a Lombarda (associazione fra titolari di farmacie di Milano, Lodi e delle rispettive Province) ed alla Compagnia delle Opere. L’obiettivo è rispondere al bisogno di farmaci delle persone indigenti tramite la collaborazione con una serie di enti assistenziali sparsi sul territorio. Nel 2007 sono state raccolte 285.000 confezioni di farmaci, per un valore di 1,8 mln di euro ed hanno aderito 2.500 farmacie, 72 Province, 9.000 volontari, 1.022 enti.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15589

 

Il mercato degli stent medicati volge alla stabilità

(The Wall Street Journal online – 4 febbraio 2008)

Secondo il rapporto Goodroe a dicembre 2007, negli USA solo nel 62% degli interventi di inserimento di stent è stato utilizzato uno stent medicato, contro l’88% circa del 2006. Questo calo si è verificato a causa di alcune evidenze sulla possibile occlusione delle arterie a distanza di anni dal loro impianto. Per le aziende produttrici Boston Scientific e Johnson & Johnson i timori sono stati esagerati e il mercato dovrebbe stabilizzarsi. Intanto lo stent medicato Endeavor di Medtronic ha ricevuto l’ok di FDA e, per la fine del 2008, è attesa l’approvazione di Xience V venduto da Abbott e Boston Scientific.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15588

 

Giappone: Takeda acquisisce la filiale di Amgen

(Les Echos online – 4 febbraio 2008)

Takeda ha acquisito il 100% della filiale giapponese di Amgen ed i diritti di sviluppo e di commercializzazione in Giappone di 13 molecole della società statunitense. L’operazione ha un valore di 1,2 mld di dollari. Inoltre la società nipponica diventerà il partner mondiale di Amgen per motesanib difosfato. L’operazione prevede 100 mln di dollari come pagamento iniziale e 175 mln di dollari durante le fasi di sviluppo della molecola.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15586

 

GSK: dubbi sul lancio di Cervarix negli USA

(The Financial Times online – 3 febbraio 2008)

Gli analisti sollevano qualche perplessità sul fatto che GlaxoSmithKline riuscirà, entro il 2008, a mettere sul mercato americano Cer

Articoli correlati

Back to top button