News

Iniziativa Filctem “Traiettorie di lavoro”. Le contraddizioni dei contratti degli Informatori Scientifici

L’intervento dell’ISF, Antonio Daniele, h 3.10.00

https://www.facebook.com/watch/?v=756109685062262&t=181

Il 17 giugno la Filctem Cgil ha partecipato alle Giornate del Lavoro 2021 con l’iniziativa “Traiettorie di lavoro“. L’evento è stato trasmesso su Collettiva.it e sulle pagine Facebook della stessa Collettiva e della Filctem nazionale. Per l’occasione è stata convocata l’assemblea generale.

L’evento ha visto il tema 2021 delle Giornate del Lavoro, cioè “Inclusività, Partecipazione, Rappresentanza”, declinati in tutti i settori della nostra categoria, con la partecipazione della Segreteria e con l’apporto di numerosi contributi e interventi dai nostri territori e dai nostri luoghi di lavoro.

Chimico e Farmaceutico.  Riaffermare il sistema delle relazioni nel settore chimico farmaceutico. La contrattazione di 2’ livello come strumento di partecipazione. Il coinvolgimento di RSU e RLSSA nello sviluppo dei protocolli di sicurezza per la gestione del lavoro nella pandemia. Gli ISF, come garanzia dell’uso appropriato dei farmaci nel servizio sanitario nazionale. A cura di Sergio Cardinali e Aldo Zago.

Per il settore Chimico Farmaceutico, fra gli altri, è intervenuto l’ISF Antonio Daniele che ha messo in risalto le contraddizioni dei vari tipo di contratto che caratterizzano il delicato lavoro di informatore scientifico. Contratti che favoriscono la deriva commerciale di questa professione. Finalmente si è spiegato chi è l’informatore scientifico, cosa fa e perché è importante nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale. Con competenza, serietà e coraggio.

Sotto si riporta la parte che riguarda l’informazione scientifica. L’intervento di Antonio Daniele è al minuto 23,28

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button