Assemblea degli ISF a Bologna del 12/05/2018. Grande partecipazione e consapevolezza del ruolo degli ISF

Assemblea degli ISF a Bologna del 12/05/2018. Grande partecipazione e consapevolezza del ruolo degli ISF

Grande partecipazione all’assemblea del 12 maggio degli ISF presso il Centro Sociale di via Longo 22 a Bologna. Per l’organizzazione dell’evento erano presenti il Presidente Federale Nazionale Fedaiisf, Antonio Mazzarella, il Presidente della sezione AIISF/Fedaiisf di Ravenna, Guido Nivellini. Per la Filctem regionale era presente Pietro Gualandi.

All’apertura dell’Assemblea si è affermato la necessità che il sindacato che l’Associazione facciano, ognuno per le proprie competenze, da interlocutori qualificati in rappresentanza degli ISF presso le istituzioni regionali, soprattutto ora che stiamo assistendo a una sistematica e studiata metodica per ridurre drasticamente l’accesso degli ISF, agenti, venditori e tutti coloro che lavorano nel settore (nessuno escluso), nelle strutture pubbliche, che siano ospedali o poliambulatori Ausl.

I relatori hanno aggiornato e fatto il punto degli incontri che il sindacato e Fedaiisf hanno effettuato con le autorità regionali proprio sulla revisione del Regolamento Regionale per l’informazione scientifica estremamente penalizzante per gli ISF, tanto da mettere a serio rischio il posto di lavoro.

Nel dibattito che ne è seguito si è evidenziata la consapevolezza che non è più tempo di individualismi e che bisogna fare massa.

Entro la prossima settimana si farà una riunione ristretta per decidere chi, come e cosa fare.

La riunione si è conclusa dopo tre ore di intenso e animato dibattito. Un ringraziamento particolare è andato anche a Riccardo Bevilacqua per l’organizzazione dell’evento e ad Angelo Barucchello, Vicepresidente Fedaiisf, per l’impegno e gli interventi presso le istituzioni.

La consapevolezza di perseguire gli obiettivi che interessano la categoria (tutti quanti noi) sarà un impulso per operare in modo unitario. Più siamo, più contiamo. Al di là del nostro particolare.

Redazione 13/05/2018

Related posts