Archivio Storico

Fda contro la pubblicità fuorviante

 In partenza negli Stati Uniti un nuovo programma Fda che coinvolgerà tutti i medici Usa per combattere la pubblicità troppo spesso fuorviante e iperbolica sugli effetti dei prodotti medicinali. "Il Piano anti-cattiva pubblicità farmacologica" mira a eliminare rapidamente dal mercato quegli spot per medicinali che fanno immaginare risultati esagerati delle terapie, che contengono dati inesatti o semplicemente forniscono immagini fuorvianti: per fare ciò l’Fda per la prima volta chiede la collaborazione dei dottori dell’Unione che parteciperanno a corsi e conferenze appositi. I medici dovranno quindi riportare all’Agenzia stessa, tramite un numero di telefono verde o per iscritto, i prodotti pubblicizzati erroneamente. L’industria farmaceutica spende negli Usa 20 miliardi di dollari l’anno per promuovere i propri prodotti ed altri 4 miliardi in pubblicità indirizzate direttamente ai consumatori.

Farmacista33 – 14 maggio 2010 – Anno 6, Numero 88

Articoli correlati

Back to top button