Pfizer, Roche e Johnson & Johnson sono i leader dell’industria farmaceutica mondiale

Pfizer, Roche e Johnson & Johnson sono i leader dell’industria farmaceutica mondiale

Pfizer, Roche e Johnson & Johnson concentrano il 12,6% del valore totale dell’industria farmaceutica in tutto il mondo, spinte dall’aumento della domanda di medicinali antitumorali, della cura per la pelle e per le neuroscienze, hanno rivelato mercoledì la società di consulenza Proclinical.

“Nonostante la modesta crescita dei ricavi, Pfizer ha avuto un anno di grande successo nel 2018, ha ricevuto diverse approvazioni da parte di FDA, in particolare in campo oncologico, e molti dei suoi prodotti più venduti hanno ancora la protezione brevettuale”, ha detto Monique Ellis, dirigente Marketing per Proclinical.

Nel 2018, la crescita delle vendite di Pfizer nel mondo è stata del 2,3% all’anno, Roche ha registrato un aumento del 2,7% e Johnson & Johnson un aumento del 12,1%.

“La notevole crescita di Johnson & Johnson può essere attribuita in parte all’acquisizione della società biofarmaceutica Actelion nel 2017 grazie al portafoglio di farmaci per l’ipertensione arteriosa polmonare”, ha affermato Ellis.

Inoltre, nel portafoglio di Johnson & Johnson vengono inclusi marchi di beni di consumo popolari come Listerine, Lubriderm, Lomotil, Tylenol, Dramamine, tra gli altri.

Secondo la consulenza, nel 2018 l’industria farmaceutica ha raggiunto un valore globale di 1,11 triliardi di dollari, che nel 2020 raggiungerà 1.43 trilioni, il che significa un aumento di 28,8 per cento, guidato dalla domanda di farmaci per l’oncologia, per la neuroscienza e per la cura della pelle.

El Financiero – 03/04/2019 – Alejandra Rodríguez

Notizie correlate: Who are the top 10 pharmaceutical companies in the world? (2019)

Related posts