Sez. AIISF Genova, federata Fedaiisf. Lettera alle autorità regionali

Sez. AIISF Genova, federata Fedaiisf. Lettera alle autorità regionali

Mi è gradita l’occasione di informarVi della riapertura della Sezione di Genova di AIISF (Associazione Italiana Informatori Scientifici del Farmaco e Parafarmaco) attraverso la quale desidero rappresentarVi la disponibilità dell’Associazione tutta ad ogni ulteriore chiarimento, approfondimento o collaborazione riteniate utile, sia sulle problematiche inerenti la nostra attività in genere, sia su quelle che si presentano nell’attuale momento contingente. La Sezione Genovese di AIISF ha già per altro mosso i suoi primi passi, proprio in quest’ultimo ambito, sottoscrivendo una raccolta fondi per l’Ospedale Covid19 Evangelico di Voltri la cui somma è già stata devoluta.

L’associazione “AIISF Genova” è parte integrante di un progetto a carattere nazionale sotto l’insegna di FEDAIISF (Federazione delle Associazioni degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco) oggi punto di riferimento per l’attività degli Informatori Scientifici del Farmaco, siano essi impiegati con rapporto lavorativo subordinato (CCNL Chimica), libero professionale con P.IVA o anche Co.Co.Co., negli ambiti del Farmaco, Parafarmaco, Nutraceutico, Omeopatico e Medical Device.

L’adesione degli informatori ad AIISF coincide con la condivisione di un codice deontologico basato su etica, professionalità e rispetto della normativa di settore (D. Lgs 219/06, Decreti Regionali, Norme AIFA).

La storia di questa associazione, presente sul territorio italiano da oltre 50 anni, ha dimostrato di accompagnarsi sempre con proficue relazioni sia con gli operatori del settore (Medici, Farmacisti ed Infermieri), sia con le Autorità Sanitarie.

AIISF, infatti, promuove e si adopera a tutti i livelli per la diffusione di una informazione scientifica di qualità volta a “… favorire l’uso razionale del medicinale …” (art. 114 D.Lgs 219/06) in termini di appropriatezza prescrittiva, efficacia e compliance nell’uso dello stesso con l’unico scopo di fornire al medico curante le migliori informazioni per la salute ed il benessere dei pazienti.

In questa maniera riteniamo utile rappresentare e dare miglior seguito alla normativa vigente che, già dalla Legge 28/12/78 “Costitutiva del S.S:N.” e successivamente con il D.M. 23/06/1981 “Disciplina dell’attività di informazione scientifica sui farmaci”, ha sempre identificato nell’Informatore Scientifico del Farmaco una figura di utilità sociale e altamente qualificata, a garanzia di un servizio di informazione ai medici, rimesso al pubblico controllo, e non condizionato da interessi commerciali meramente privati.

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!