Scaccabarozzi: siamo già industria 4.0. “Abbiamo 15mila nuovi farmaci in via di sviluppo e 7mila in fase di sperimentazione clinica”.

Scaccabarozzi: siamo già industria 4.0. “Abbiamo 15mila nuovi farmaci in via di sviluppo e 7mila in fase di sperimentazione clinica”.

Abbiamo 15mila nuovi farmaci invia di sviluppo e 7mila in fase di sperimentazione clinica”. Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria, ha presentato al Festival della scienza medica di Bologna i dati italiani del settore.

“Per noi che siamo l’industria della vita e della conoscenza- ha detto Scaccabarozzi -è importante far conoscere ai giovani quanto di buono siamo in grado di fare e il festival bolognese e’un’occasione importante per rivolgersi al pubblico. Noi siamo un’industria che vive già nel futuro e che fa passi da gigante grazie alla ricerca: basti pensare alla mortalità che si è ridotta, al fatto che oggi si sopravvive a malattie che fino a poco tempo fa non lasciavano scampo”. L’industria farmaceutica è anche un settore che investe e crea ricchezza.

“Abbiamo 65mila addetti – ha aggiunto il presidente di Farmindustria – 31 miliardi di produzione, 2,8 di ricerca clinica e 700 milioni in studi. Dal 2010 sono sensibilmente cresciuti produzione ed export. Il settore contribuisce in maniera molto decisa al Pil e rende al paese in termini economici molto più di quello che costa.

Siamo già settore 4.0 e per il futuro ci servirà sempre più forza lavoro e ancora più qualficata. Immettiamo circa 6mila persone l’anno, nel 50% sotto i 30 anni. Per noi è fondamentale la collaborazione con il mondo accademico perché siamo in continua trasformazione”.

Daily Health Industry – 5 maggio 2018

Notizie correlate: L’industria farmaceutica italiana è pronta per il 4.0? Solo la metà. N.d.R.

EMA. Annual Report 2017

Ema: nel 2017 approvati 92 farmaci, 18 sono veterinari

Falcinelli. Persi 13400 posti di lavoro in sette anni. Il sindacato tra incudine e martello

Festival della Scienza Medica IV edizione – L’Agenzia europea dei medicinali,

Nel 2017 l’EMA ha approvato 92 farmaci. Di questi 35 sono sostanze attive nuove. Di questi farmaci approvati, 18 sono per uso veterinario. Sette sono nuove sostanze attive. Nel computo totale dieci sono vaccini di cui sei sono stati sviluppati con biotecnologie, in particolari la tecnologia del Dna ricombinante. 

Fonte EMA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Related posts